Il Natale è sempre più vicino e nelle piazze principali di molte città fioccano alberi addobbati a festa. Quest’anno fortunatamente sembra ci sia una nuova tendenza: realizzare alberi e decorazioni natalizie che rispettino l’ambiente sfidando l’originalità!

L’ultima trovata in merito ci arriva da Hasselt, una città del Belgio, dove il duo artistico Mooz ha allestito nella piazza principale del centro urbano un enorme albero alto 9 metri e composto da circa 5.000 stoviglie donate dai residenti del luogo. Soprannominata Taste Tree, l’opera simboleggia una sorta di celebrazione comunitaria che ha invitato gli stessi cittadini a contribuire donando vecchi piatti di porcellana da impiegare per costruire l’albero.

“Chiunque di noi – hanno commentato i Mooz – ha in casa dei piatti e delle tazze strane che proprio non si possono abbinare con nulla e che di conseguenza non vengono mai tirate fuori dalla credenza. Semplicemente guardandoci attorno abbiamo trovato l’ispirazione sufficiente per inventare un’idea creativa che si basasse sul riciclo di oggetti di uso quotidiano. E’ così che ci siamo ritrovati con un albero di Natale di porcellana piantato nel centro di Hasselt, la capitale del gusto: tutto quello che abbiamo fatto è stato decorare la struttura con oggetti che altrimenti sarebbero rimasti inutilizzati, sprecati”.

Ciò che è certo è che in questa opera il connubio “feste natalizie-grandi abbuffate” viene perfettamente espresso!
Siete d’accordo?

Leggi anche...  La natura in un gioiello: i pendenti vintage di Stanislava