Continua l’impegno di Levi’s nella produzione di abbigliamento ecosostenibile.
Dopo il successo ottenuto con i jeans interamente realizzati riciclando bottiglie di plastica, la collezione Waste & ltLess si arricchisce ora di un nuovo capo: una giacca dal taglio sportivo ma elegante, ricavata dall’impiego di paracaduti militari statunitensi dismessi.

Leggera e resistente oltremisura, il modello sarà disponibile in diverse varianti di colore e rappresenterà il punto forte della produzione firmata Levi’s: abbigliamento bello e dalle linee giuste, assolutamente confortevole per chi lo indossa.

Fino ad oggi l’impegno della casa di moda ha ottenuto risultati notevoli,  creando oltre un milione di capi ciascuno contenente almeno il 20% di materiale riciclato e recuperando dalla discarica più di 9 milioni di bottiglie in PET.
Se ciò non bastasse, lo scorso febbraio l’azienda ha annunciato di aver studiato un nuovo sistema di produzione di jeans che consentirebbe l’impiego di acqua riciclata al 100%.

Per non essere da meno, anche altri marchi appartenenti alla Levi’s stanno convertendo le produzioni verso un sistema più sostenibile dal punto di vista ambientale: è il caso della Dockers che ha sviluppato un nuovo processo che mira ad un uso più efficiente dei materiali, dell’acqua e dell’energia necessari alla realizzazione dei capi d’abbigliamento.

Leggi anche...  Le spettrali eco-bambole di Karly Perez