Una luna nuova è sorta tra le opere di riutilizzo degne di nota: nuova, perchè sempre crescente, ma anche nuova perchè interattiva e originale.

Stiamo parlando di New Moon, una scultura ideata dagli artisti Caitlind r.c. Brown and Wayne Garrett e realizzata impiegando 5,500 lampadine fulminate donate dalla comunità per dar vita alla riproduzione di un’enorme luna interattiva: New Moon riproduce le fasi lunari attraverso un meccanismo che può essere azionato dal pubblico stesso, semplicemente girando una manovella posta sotto la scultura.

Non è la prima volta che il duo artistico crea un’opera riutilizzando lampadine esauste: New Moon infatti è solo l’ultima di quattro istallazioni di questo genere che potrete scoprire sul sito ufficiale di Caitlind r.c. Brown and Wayne Garrett.
Piccola curiosità: sempre sul sito ufficiale potete trovare la sezione per unirvi ai progetti creativi del duo, donando le vostre lampadine non più funzionanti!

Leggi anche...  Belgio, 5000 stoviglie di porcellana per un albero di Natale da record

Commenta