I custodi della riserva naturale cinese di Wolong, nella provincia del Sichuam, trovandosi alle prese con un panda da rimettere in libertà, hanno studiato un ottimo stratagemma per convincerlo ad entrare nella gabbia da trasporto: hanno indossato dei costumi da panda e, per camuffare gli odori umani, si sono strofinati addosso escrementi animali.

Risultato? A quanto pare ne è valsa la pena: il panda ci è cascato!

Leggi anche...  SCompost: a Roma arriva la prima compostiera comune