Si è concluso Earthkeepers on the Road. Storia di gente fuori, progetto targato Timberland il cui scopo era la scoperta e il racconto di un’Italia inedita, a impatto zero meritevole di essere fotografata, filmata e socializzata attraverso gli strumenti della rete come Facebook, YouTube e Twitter. Partita il cinque ottobre, questa originale campagna di comunicazione, ha visti impegnati per cinque settimane Federico e Martina, due reporter professionisti, che hanno perlustrato la penisola, da Brescia a Catania, alla ricerca di storie green. Ne sono state trovate e parecchie. Oggi potete vederle e ascoltarle online sul sito www.earthkeepers.it.

Ad esempio, a Brescia i due fotoreporter hanno incontrato e (video)intervistato Alessandro Zanola, che, in qualità di medico degli alberi, li scala per controllare ramo per ramo il loro stato di salute. A Vicenza, hanno scovato un artista che dipinge sulla roccia delle cave vicentine, Toni Zarpellon. A Roma, Federico e Martina hanno conosciuto Elio, uno degli organizzatori della ReBoat Race, regata di barche fatte con materiali riciclati che si svolge ogni anno sul laghetto dell’Eur. A Catania, ultima tappa, il personaggio green intervistato è stata Alessia Genovese, artista-designer che utilizza materiali di recupero della sua terra. Questi e altri personaggi hanno il merito di praticare e divulgare i principi di una vita sana, che rispetta l’ambiente.

Il progetto Earthkeepers è la prosecuzione di una campagna di comunicazione connessa al territorio, alla sua rivalutazione in chiave green, che il brand aveva già inaugurato a ottobre, a Bergamo, con la piantumazione di un nuovo bosco da parte di Legambiente e i dipendenti della Timberland, al fine di creare un polmone verde per la città. Lo scopo era anche coinvolgere gli utenti, creando un canale di comunicazione interattivo, di scambio di idee che solo la rete può offrire.

Leggi anche...  Cosa si nasconde dietro la produzione di banane, tra i frutti più inquinanti al mondo

Fonte: Wired.it