Da giugno ad agosto è tempo di semine, divisioni e talee. Sono tre mesi molto ricchi sia di raccolti che di lavori nell’orto. Questi mesi sono ideali per alcune rotazioni utili a rinvigorire e nutrire il terreno. Per esempio, nelle aiuole in cui avevamo seminato le patate primaverili, ormai raccolte, possiamo seminare dei fagioli borlotti che arriveranno a maturazione per la fine di ottobre.

 

Sempre per l’autunno, possiamo già preparare le insalate che andranno a sostituire quelle ormai durette per i molti tagli di primavera-estate. Io seminerò cicorie pan di zucchero, di cui andiamo tutti ghiotti in casa e che si possono utilizzare sia crude che saltate in padella. Poi le lattughe: ultimamente mi sono affezionata alla lattuga “Corsaro”, una lattuga romana di cui ho trovato i semi tramite uno scambio. Come sempre, manderò a seme un paio di cespi in modo da avere altri semi da piantare il prossimo anno.

 

Fare l’orto in vacanza

Chi non ha ancora cominciato a fare l’orto, chi si è fatto prendere dall’idea solo ora, chi vorrebbe approfittare delle vacanze per dedicarcisi… non si disperi e non ascolti chi dice che è troppo tardi. L’orto si può cominciare in qualsiasi stagione, salvo che sotto la neve.

L’anno scorso per scommessa ho cominciato un orto proprio in agosto e il risultato è stato ottimo: a novembre stavamo ancora mangiando insalatine tenerissime e cominciavano a occhieggiare delle belle palle tonde di cavoli rossi, di broccoli e svettavano i primi cavolini di bruxelles. Dopo la neve invernale, in quell’orto abbiamo ritrovato delle cicorie rispuntate immediatamente dopo il freddo, da sole, e qualche insalata pan di zucchero davvero ben compatta e croccante.

Leggi anche...  Il giardino «sensoriale» per esplorare il mondo naturale

E soprattutto, se vogliamo che vengano a farci visita gli insetti utili impollinatori, aggiungiamo qualche fiore profumato ai nostri orti, che ne guadagneranno anche in bellezza.

 

 

GIUGNO

Semina in semenzaio: Broccoli, broccoletti, catalogna, cavolfiore, cavolino di bruxelles, cavolo cappuccio tardivo, cavolo verza, cicorie.

Semina in vaso / piena terra: Barbabietola rossa, basilico, bietola da coste, carota, cavolo cinese, cetriolo, fagiolini, fagioli bianchi e rossi, indivia, lattughe, porri, prezzemolo, sedano, zucca, zucchina.

Trapianti: Cavolfiore, cavolini di bruxelles, cavolo verza, cicorie, lattughe, melanzane, porri, scarola, sedano.

Raccolta: Si raccoglie tutto quello che è pronto, siamo nel mese più produttivo dell’anno. Soprattutto pomodori, zucchine, cetrioli e insalate vanno raccolti quotidianamente.

Piccoli lavori del mese: Sfoltire le viti, seminare le digitali, moltiplicare le clematidi, spuntare le dalie, diradare i pomodori, seminare i broccoli, piantare le patate dolci, moltiplicare i garofani e la begonia rex per talea, ritirare i bulbi di crochi, giacinti, anemoni, narcisi e tulipani, seminare le violaciocche.

 

 

LUGLIO

Semina in semenzaio: Broccoli, broccoletti, catalogna, cavolfiore, cipolle estive.

Semina in vaso / piena terra: Barbabietole, bietole, carote, cavolo cinese, cicoria o radicchio, indivia, fagiolino, fagiolo bianco, finocchi, lattughe, porri, prezzemolo, rape, zucchine.

Trapianti: Broccoli, broccoletti, catalogna, cavolfiore, cavolini di bruxelles, cavolo rosso, cavolo verza, cicorie bionde, cicorie rosse, radicchi, sedano.

Raccolta: Angurie, meloni, fagioli rampicanti, melanzane, aglio invernale, tutte le verdure da foglia, pomodori, peperoni.

Piccoli lavori del mese: Pulire e sfoltire le piante d’appartamento, dividere i cespi di iris, seminare la portulaca, diradare le dalie, moltiplicare il filodendro per talea, raccogliere e far seccare la lavanda, moltiplicare i geranei per talea, potare le rose non rifiorenti, innestare le rose.

Leggi anche...  Come addobbare l'albero di Natale perfetto, ecco la formula matematica

 

 

AGOSTO

Semina in semenzaio: Cavolo cappuccio primaverile, cipolle estive, finocchi.

Semina in vaso / piena terra: Bietole, cicorie, radicchi, indivia, lattughe, ravanelli, scarola, spinaci.

Trapianti: Broccoli, broccoletti, catalogna, cavolfiore, cavolfiore tardivo, cavolini di bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo rosso, cavolo verza:

Raccolta: Angurie, meloni, fagioli rampicanti, melanzane, aglio invernale, tutte le verdure da foglia, zucchine, pomodori, peperoni, patate, batate, topinambur, primi cavolfiori precoci.

Piccoli lavori del mese: Seminare le violette e le pratoline, insaccare i grappoli d’uva se ci sono molti insetti, lasciandone alcuni a loro disposizione, dividere le peonie, moltiplicare l’edera e l’alloro per talea, moltiplicare il rabarbaro per divisione dei cespi, piantare i bulbilli di giglio, potare le rose rampicanti non rifiorenti, moltiplicare l’agrifoglio per talea, spuntare meli e peri, rinvigorire il prato con areazione, propagare il rododendro per margotta, seminare le bocche di leone, moltiplicare le ortenzie per talea.

Grazia Cacciola (erbaviola.com), esperta di tecniche di coltivazione ecosostenibili, è autrice di diversi volumi sull’autoproduzione e l’agricivismo, tra cui L’orto sul balcone. Coltivare naturale in spazi ristretti e L’orto dei germogli. Manuale di coltivazione e consumo. È consulente botanico per la trasmissione Geo&Geo, Rai3, ed è impegnata da anni nella diffusione dell’autoproduzione e dell’alimentazione consapevole attraverso corsi e seminari.