Il Floppy Disk, ha detto definitvamente addio al mercato informatico.
E se per molti, questo fa parte del naturale processo di eliminazione tencologica, per i nostalgici la fine del Floppy Disk è la constatazione che abbiamo la tendenza a buttare con estrema facilità le cose che sembrano non servirci più.

Sicuramente appartiene ai nostalgici, Nick Gentry, artista inglese che è riuscito a sfruttare i floppy disk come supporto per le sue opere. La sua è una tecnica poco definibile e non appartenente agli standard artistici più comuni. Si tratta di una pittura acrilica, con accenni sperimentali di pop-art.

Quando si dice: l’arte del riciclo creativo!

Leggi anche...  [VIDEO] Spettacolari immagini della Luna che sorge in tempo reale