Seo Young-Deok è un giovane artista coreano che nelle sue opere rappresenta il corpo umano utilizzando esclusivamente catene di bicicletta.

Le sculture di Seo Yung-Deok raffigurano corpi umani realizzati per mezzo della saldatura di catene di biciclette, a volte lucide come appena oliate, quasi vive, e a volte corrose e fuse con quella caratteristica e polverosa finitura color ruggine che evidenzia la disperazione nell’anima dei ciclisti. Seo Young-Deok si è laureato nel 2010 in Scultura Ambientale presso l’Università di Seoul , ma già dal 2008 ha esposto in molte gallerie della Corea del Sud ottenendo un grande successo.

Leggi anche...  Modified Social Benches, le panchine per socializzare in città