C’è chi del rifiuto ha compreso il valore e, attraverso il suo riutilizzo, manda un messaggio di sostenibilità importante.
Thomas Dambo, artista danese, dalla plastica, dal legno e da ogni materiale di scarto di produzione dà forma al suo mondo fatto di foreste e animali e sculture giganti e casette per gli uccelli. In particolare Thomas si è specializzato nel creare sculture partendo dai rifiuti, dai materiali di recupero e di riciclo.

Thomas ha creato e installato in tutto 25 “giganti” localizzati in tutto il mondo; sei di queste sculture si trovano nella sua città natale, Copenaghen.

Ciò che caratterizza le sue opere, oltre al fatto di essere realizzate utilizzando esclusivamente materiale di riciclo, è il fatto di essere state posizionate lontane dai sentieri e dalle strade e soltanto attraverso un’apposita mappa è possibile trovarle, scoprendo e avventurandosi in luoghi incredibili e lontani dalla città. Si tratta di una vera e propria caccia al tesoro nel bosco danese.

Ogni scultura è stata realizzata da un team di volontari della città che hanno aiutato Dambo a smontare e assemblare scarti di legno di pallet, di alberi e parti di edifici.

L’arte con un impatto ambientale pari a zero regala bellezza e lancia un messaggio di sostenibilità fondamentale: riuso, riciclo e rispetto del pianeta!

Fonte: teleambiente.it

Leggi anche...  Dall'estate all'autunno in 3 minuti, un video in time-lapse per vedere come cambia il paesaggio

Commenta