Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /usr/www/users/bioraz/wp-content/plugins/related-posts-thumbnails/related-posts-thumbnails.php on line 711

Se si facesse un sondaggio tra la gente per capire quale elettrodomestico risulta davvero indispensabile nel ménage domestico quotidiano, è molto probabile che la maggior parte risponderebbe senza esitazione: il frigorifero!
Senza questo elettrodomestico, infatti, non avremmo la possibilità di conservare adeguatamente i nostri cibi.

Eppure, dalla Design Academy di Eindhoven è stata lanciata un’ idea che potrebbe cambiare radicalmente questo pensiero diffuso e aggiungere un oggetto di design alla cucina.
L’idea, contenuta nella tesi di laurea di un’ex studente del corso di design, si chiama “Save Food From the Fridge“. Il nome dell’invenzione non poteva essere più appropriato visto che si tratta proprio di un oggetto in grado di conservare frutta, verdura e altri cibi in modo alternativo e senza l’utilizzo dell’ormai indispensabile frigo.

Eco-friendly e adattabile ad ogni spazio domestico, l’oggetto brevettato dal designer coreano Jihyun Ryou, funziona senza consumare un solo watt di energia elettrica ma basandosi su principi di conservazione dei cibi legati a noti concetti di chimica e biologia. Dotato di un tubicino che collega la mensola su cui vengono risposti gli alimenti, di un fondo di vetro oscurato e della sabbia, l’oggetto è stato finora utilizzato per conservare ortaggi come cetrioli, zucchine, melanzane e patate ma anche altri tipi di alimenti come le uova. Immergendo gli ortaggi nella sabbia dell’ eco-utensile, infatti, si avvierebbe un processo di maturazione naturale: per le mele, ad esempio, si verifica una produzione naturale di etilene, in grado di conservare il frutto per più tempo.

Questa specie di frigo può essere considerato un prodotto di design ma potrebbe diventare anche, una volta testata la sua reale efficacia, un modo alternativo per risparmiare preziosa energia, togliendo alcuni alimenti dal frigorifero di casa.

Leggi anche...  Puntata del 20 aprile 2015 ▶ Bioradar on U-fm

Per ora un utilizzo ce l’ha, è perfetto in campeggio!

Fonte: TuttoGreen.it